Territorio, Ambiente e Sicurezza

Siti tematici


Per approfondire

Per informazioni


Home > Territorio, Ambiente e Sicurezza

Assetto del Territorio e Ambiente

Sospensione generale dei termini dei procedimenti amministrativi e validità degli atti in scadenza

ulteriori precisazioni ed indirizzi operativi

 

Il Ministero dell'Interno ha ritenuto opportuno intervenire con una propria circolare per fornire ulteriori precisazioni ed indicazioni in merito a quanto disposto dal DL  n. 18 del 17/03/2020 sui termini procedimentali e sulla proroga della validità degli atti amministrativi in scadenza, soprattutto alla luce delle modifiche introdotte con la Legge 27 del 24/04/2020, (https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/04/29/20G00045/sg) di conversione del DL anzidetto ed in vigore dal 30 Aprile 2020.
 
Il testo esplicativo del Ministero, scaricabile al segente link, chiarisce che il termine di sospensione dei procedimenti amministrativi previsto all'art. 103 del DL 18/2020 fino al 15 Aprile 2020, è da intendersi esteso al 15 Maggio 2020, in virtù dell'intervento del successivo DL dell'8 Aprile n. 23, art. 37.
Pertanto attualmente la sospensione dei termini procedimentali ha valore dal 23/02/2020 al 15/05/2020. 
 
L'art. 103 comma 2 del DL 18/2020 aveva prorogato al 15 Giugno 2020 la validità  di attestati, certificati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31/01/2020 ed il 15/04/2020. In sede di conversione del DL suddetto, la validità della proroga è stata estesa a tutti gli atti in scadenza sino al 31 Luglio 2020 ed  il termine del 15 Giugno è stato esteso al 29 Ottobre 2020.
Pertanto attualmente gli atti in scadenza tra il 31/01/2020 ed il 31/07/2020 conservano la loro validità, fino al 29/10/2020, fatte salve eventuali future modifiche. 

 

News

Emergenza Coronavirus : A seguito dei provvedimenti ordinativi emanati in merito all'attuale situazione di emergenza si avvisa che l’utenza per contattare gli uffici del Servizio funzioni di Pianificazione Urbanistica e SUE, può telefonare al centralino del Comune al numero 0583 82041, a mezzo del quale saranno di volta in volta fornite indicazioni sui possibili contatti disponibili, o inviare la mail a vergamini@comune.borgoamozzano.lucca.it o a.brunini@comune.borgoamozzano.lucca.it. A seguito dell’invio della mail, l’utente NON deve presentarsi allo Sportello, ma avrà risposta ai quesiti tramite mail o sarà contattato telefonicamente dagli operatori del Comune.

Relativamente ai procedimenti in corso ed alla validità di autorizzazioni/concessioni in scadenza si riporta di seguito quanto disposto dal Decreto Legge 17/03/2020 n. 18:

 

"Art. 103
(Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza)
1. Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020. Le pubbliche amministrazioni adottano ogni misura organizzativa idonea ad assicurare comunque la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti,
con priorità per quelli da considerare urgenti, anche sulla base di motivate istanze degli interessati. Sono prorogati o differiti, per il tempo corrispondente, i termini di formazione della volontà conclusiva dell’amministrazione nelle forme del silenzio significativo previste dall’ordinamento.
2. Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020”.
3. Le disposizioni di cui ai commi precedenti non si applicano ai termini stabiliti da specifiche disposizioni del presente decreto e dei decreti-legge 23 febbraio 2020, n. 6, 2 marzo 2020, n. 9 e 8 marzo 2020, n. 11, nonché dei relativi decreti di attuazione.
4. Le disposizioni di cui al comma 1 non si applicano ai pagamenti di stipendi, pensioni, retribuzioni per lavoro autonomo, emolumenti per prestazioni di lavoro o di opere, servizi e forniture a qualsiasi titolo, indennità di disoccupazione e altre indennità da ammortizzatori sociali o da prestazioni assistenziali o sociali, comunque denominate nonché di contributi, sovvenzioni e agevolazioni alle imprese comunque denominati.
5. I termini dei procedimenti disciplinari del personale delle amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ivi inclusi quelli del personale di cui all’articolo 3, del medesimo decreto legislativo, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, sono sospesi fino alla data del 15 aprile 2020.
6. L’esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili, anche ad uso non abitativo, è sospesa fino al 30 giugno 2020."

 

 

 

NEWS: Aggiornato con la delibera di GC n. 15 del 20/02/2018 il sistema tariffario per il rimborso delle spese e dei diritti di istruttoria da versare per la presentazione/rilascio dei titoli abilitativi in materia edilizia, per il rilascio di autorizzazioni e certificazioni. Le nuove tariffe dovranno essere applicate per le richieste o per le comunicazioni presentate in data successiva al 20/02/2018.

vedi le nuove tariffe

il Servizio Assetto del territorio si occupa sia della pianificazione urbanistica, attraverso la predisposizione, l'adozione e la revisione degli strumenti e degli atti di carattere generale ed attuativi che disciplinano lo sviluppo dell'attività urbanistico-edilizia sul territorio Comunale, che della successiva fase relativa alla gestione degli atti suddetti attraverso il rilascio dei Permessi di Costruire a cittadini, ditte ed enti, la verifica delle SCIA, nonchè in collaborazione con gli organi di controllo preposti, la vigilanza e la repressione degli abusivismi edilizi.

nelle competenze del Servizio rientra anche la tutela dell'Ambiente, aspetto peraltro già strettamente correlato ad una corretta programmazione e gestione dello sviluppo urbanistico ed edilizio del territorio, che viene maggiormente trattato attraverso la verifica, in collaborazione con altri enti competenti quali Provincia, Usl e ARPAT, del rispetto della normativa in materia di tutela dell'ambiente, soprattutto laddove le attività di privati e ditte comportano emissioni di fumi, scarichi di reflui, rumore e rifiuti che potenzialmente possano produrre inquinamento di aria, acqua o suolo.

GIORNI ED ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

Martedì dalle 9:00 alle 12:00  e dalle 15:00 alle 17:00

Venerdì dalle 9:00 alle13:00

 

AVVISI:

La Regione Toscana ha pubblicato la  "GUIDA OPERATIVA PER LA PREVENZIONE DEGLI EFFETTI NEGATIVI DEI VAPORI E DEI FUMI DI COMBUSTIONE NEGLI AMBIENTI DI VITA" che tratta tra le altre cose i temi connessi ai disagi causati dagli scarichi delle caldaie a gas delle abitazioni e dalle esalazioni delle cucine di ristoranti, pizzerie ed insediamenti produttivi in genere.

E' possibile reperire la guida suddetta cliccando sul questo link, mentre ulteriori notizie si trovano direttamente sul sito istituzionale della Regione Toscana,  

 

torna indietro