Territorio, Ambiente e Sicurezza

Siti tematici


Per approfondire

Per informazioni


Home > Territorio, Ambiente e Sicurezza > Assetto del Territorio e Ambiente

SUE Edilizia

 Nuova proroga per i termini di validità di Permessi di Costruire e SCIA, a determinate condizioni.

 

La Legge 51/2022 prevede il differimento di  1 ANNO per il termine di inizio lavori e fine lavori del Permesso di Costruire, a condizione che il PdC sia stato rilasciato o formato entro il 31 dicembre 2022, nonché per il termine di fine lavori della SCIA.

La proroga non è automatica ma deve essere effettuata specifica comunicazione al SUE di volersi avvalere di tale possibilità ai sensi dell'art. 10 septies della Legge 51/2022, ed a condizione di comunicarla entro il periodo di efficacia temporale del Permesso di Costruire o della SCIA.

Per l'adempimento suddetto il SUE ha predisposto un'apposito modulo da compilare, sottoscrivere e trasmettere al Comune.

 

 

 

 

 

 


 Pubblicati online gli elenchi delle pratiche dell'archivio edilizia

 

Lo Sportello Unico per l’Edilizia di questo Comune, ha provveduto a rendere disponibile online, su un portale appositamente predisposto, raggiungibile all’indirizzo https://pratichedilizieborgo.altervista.org, la consultazione degli elenchi delle pratiche edilizie detenute nel proprio archivio.

 

Lo scopo principale di questa importante novità è quello di consentire di effettuare in maniera autonoma la ricerca dei titoli abilitativi e degli atti autorizzativi relativi ad interventi edilizi eseguiti su un determinato fabbricato od unità immobiliare, senza doversi recare presso gli uffici comunali.

 

La ricerca permetterà di ottenere una vera e propria “visura storica” degli atti (se presenti) selezionando tra gli elenchi contenenti nel complesso ben oltre 22.000 pratiche edilizie, presentate in Comune nel periodo dal 1946 al 2020, comprendenti le diverse tipologie di titolo abilitativo edilizio che nel corso degli anni si sono succeduti ed avvicendati (Licenze Edilizie, Concessioni, Condoni, Autorizzazioni, DIA, SCIA, CILA ecc..).

 

La ricerca per l’individuazione della presenza di titoli abilitativi e dei relativi estremi (n. pratica edilizia, n. atto e data) avviene in maniera piuttosto intuitiva attraverso la funzione “ricerca” e l’uso di filtri applicati agli elenchi consultabili dalla pagina “elenchi delle pratiche“. Prima di procedere si consiglia di consultare la guida alla ricerca pubblicata nella sezione tutorial & FAQ.

Eseguita la ricerca, se necessario, potrà quindi essere richiesto al SUE di prendere visione od ottenere copia della pratica o delle pratiche, esercitando il cosiddetto “diritto di accesso” ai documenti amministrativi ai sensi della L. 241/90, con le modalità meglio specificate nell’apposita sezione.

 



Proroga stato d’emergenza: fissata al  29 giugno 2022 la validità di tutti gli atti abilitativi (SCIA, Permessi di Costruire, autorizzazioni, ecc.) in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 marzo 2022

 

Il decreto legge n. 221 del 24 dicembre 2021 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 350 del 25 dicembre 2021) ha ulteriormente prorogato al 31 marzo 2022 lo stato di emergenza, in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.

Ciò comporta, quindi, lo slittamento dei termini di validità tutti i titoli abilitativi edilizi in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 marzo 2022.

Infatti, in base a quanto previsto al comma 2 dell’art. 103 (Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza) del dl n. 18/2020 (decreto Cura Italia), tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, compresi i termini di inizio e di ultimazione dei lavori (di cui all’articolo 15 del dpr n. 380/2001) in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e la data della dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, conservano la loro validità per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.

In pratica è prevista la scadenza degli atti amministrativi 90 giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza e viene eliminato, quindi, il riferimento ad una data specifica. In tal modo, nel caso in cui lo stato di emergenza venisse prorogato, automaticamente si avrebbe la proroga di tali scadenze.

Ad oggi pertanto la proroga della validità dei titoli abilitativi edilizi, la cui scadenza era prevista tra il 31/01/2020 ed il 31/03/2022 (in virtù delle già intervenute proroghe legate all'emergenza Covid-19), è ulteriormente prorogata al 29 Giugno 2022

 

 


Modifiche al Regolamento Edilizio in tema di "cappotto termico" ed isolamento in facciata degli edifici esistenti

Con delibera di Consiglio Comunale n. 47 del 31/07/2021 sono state approvate alcune importanti modifiche al Regolamento Edilizio comunale vigente relatiamente all'attualissimo tema del "cappotto termico" in facciata degli edifici. Le modifiche hanno nello specifico interessato l'art. 83, con l'aggiunta del paragrafo 7 e gli artt. 9 e 11 dell'Allegato n. 1.

Il testo aggiornato del Regolamento e dei suoi allegati, compreso la deliberazione sopra richiamata, sono disponibili e consultabili sull'apposita pagina di questo sito internet, al seguente link.

 


 

Linee guida in materia di verifica della conformità urbanistico-edilizia degli immobili

 

Con propria determinazione dirigenziale n. 832 del 13/05/2021, pubblicata all'Albo Pretorio del Comune in data 17/05/2021, il Responsabile del Servizio funzioni di pianificazione urbanistica, SUE e SUAP, ha adottato specifiche linee guida contenenti utili indicazioni a favore dei tecnici professionisti e degli operatori del settore che si trovano a dover verificare la conformità edilizio-urbanistica degli edifici presenti nel territorio comunale.

 

In particolare le linee guida, emanate anche a seguito dell'elevato numero di pratiche di istanza di sanatoria edilizia pervenute nell'ultimo periodo ed a seguto degli innumerevoli pareri richiesti in merito alla tematica della conformità edilizia dei fabbricati, resa attuale dalle agevolazioni previste nei vari Decreti nazionali (bonus 110%, bonus facciate, ecc..), mirano a fornire criteri da seguire e ad evidenziare aspetti da considerare all’atto della valutazione della conformità urbanistica ed edilizia di un immobile che è stato interessato da lavori edilizi realizzati a seguito del rilascio o della presentazione di uno specifico titolo abilitativo nel corso della sua storia.

 

Nelle linee guida sono inoltre indicate le procedure cui eventualmente attenersi per regolarizzare la posizione del fabbricato presso il SUE del Comune di Borgo a Mozzano, secondo le diverse disposizioni legislative e regolamentari che si sono succedute nel tempo.

 

 

 

 


 

Sospensione generale dei termini dei procedimenti amministrativi e validità degli atti in scadenza

ulteriori precisazioni ed indirizzi operativi

Il Ministero dell'Interno ha ritenuto opportuno intervenire con una propria circolare per fornire ulteriori precisazioni ed indicazioni in merito a quanto disposto dal DL  n. 18 del 17/03/2020 sui termini procedimentali e sulla proroga della validità degli atti amministrativi in scadenza, soprattutto alla luce delle modifiche introdotte con la Legge 27 del 24/04/2020, (https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/04/29/20G00045/sg) di conversione del DL anzidetto ed in vigore dal 30 Aprile 2020.

 
Il testo esplicativo del Ministero, scaricabile al segente link, chiarisce che il termine di sospensione dei procedimenti amministrativi previsto all'art. 103 del DL 18/2020 fino al 15 Aprile 2020, è da intendersi esteso al 15 Maggio 2020, in virtù dell'intervento del successivo DL dell'8 Aprile n. 23, art. 37.
Pertanto attualmente la sospensione dei termini procedimentali ha valore dal 23/02/2020 al 15/05/2020. 
 
L'art. 103 comma 2 del DL 18/2020 aveva prorogato al 15 Giugno 2020 la validità  di attestati, certificati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31/01/2020 ed il 15/04/2020. In sede di conversione del DL suddetto, la validità della proroga è stata estesa a tutti gli atti in scadenza sino al 31 Luglio 2020 ed  il termine del 15 Giugno è stato esteso al 29 Ottobre 2020.
Pertanto attualmente gli atti in scadenza tra il 31/01/2020 ed il 31/07/2020 conservano la loro validità, fino al 29/10/2020, fatte salve eventuali future modifiche. 


 

News

Emergenza Coronavirus : A seguito dei provvedimenti ordinativi emanati in merito all'attuale situazione di emergenza si avvisa che l’utenza per contattare gli uffici del Servizio funzioni di Pianificazione Urbanistica e SUE, può telefonare al centralino del Comune al numero 0583 82041, a mezzo del quale saranno di volta in volta fornite indicazioni sui possibili contatti disponibili, o inviare la mail a vergamini@comune.borgoamozzano.lucca.it o a.brunini@comune.borgoamozzano.lucca.it. A seguito dell’invio della mail, l’utente NON deve presentarsi allo Sportello, ma avrà risposta ai quesiti tramite mail o sarà contattato telefonicamente dagli operatori del Comune.

 

Relativamente ai procedimenti in corso ed alla validità di autorizzazioni/concessioni in scadenza si riporta di seguito quanto disposto dal Decreto Legge 17/03/2020 n. 18:

 

"Art. 103
(Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza)
1. Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020. Le pubbliche amministrazioni adottano ogni misura organizzativa idonea ad assicurare comunque la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti,
con priorità per quelli da considerare urgenti, anche sulla base di motivate istanze degli interessati. Sono prorogati o differiti, per il tempo corrispondente, i termini di formazione della volontà conclusiva dell’amministrazione nelle forme del silenzio significativo previste dall’ordinamento.
2. Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020”.
3. Le disposizioni di cui ai commi precedenti non si applicano ai termini stabiliti da specifiche disposizioni del presente decreto e dei decreti-legge 23 febbraio 2020, n. 6, 2 marzo 2020, n. 9 e 8 marzo 2020, n. 11, nonché dei relativi decreti di attuazione.
4. Le disposizioni di cui al comma 1 non si applicano ai pagamenti di stipendi, pensioni, retribuzioni per lavoro autonomo, emolumenti per prestazioni di lavoro o di opere, servizi e forniture a qualsiasi titolo, indennità di disoccupazione e altre indennità da ammortizzatori sociali o da prestazioni assistenziali o sociali, comunque denominate nonché di contributi, sovvenzioni e agevolazioni alle imprese comunque denominati.
5. I termini dei procedimenti disciplinari del personale delle amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ivi inclusi quelli del personale di cui all’articolo 3, del medesimo decreto legislativo, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, sono sospesi fino alla data del 15 aprile 2020.
6. L’esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili, anche ad uso non abitativo, è sospesa fino al 30 giugno 2020."

 

PRESENTAZIONE TELEMATICA DELLE PRATICHE EDILIZIE

 

Con Determinazione del Servizio Funzioni di pianificazione Urbanistica, Sportello Unico per l'edilizia (SUE) e SUAP,  n.1562 dell' 11.09.2019, reperibile ai link sottostanti, è stato stabilito di rendere obbligatoria la presentazione digitale delle pratiche edilizie relative a:

 

A partire pertanto dal 01.10.2019 la procedura che dovrà seguire il professionista per la presentazione delle pratiche edilizie è la seguente:
 

 

 
 
 
 
 
 
Si avvisa che in via sperimentale la suddetta procedura sarà attuata con gradualità. Per la prima metà del mese di ottobre 2019 che la stessa sia facoltativa e che nello stesso periodo sia ammessa la protocollazione anche in formato cartaceo, mentre a partire dal 16.10.2019 non saranno più ammesse pratiche S.U.E. presentate in tale formato.
 
PERTANTO DAL 16.10.2019 NON SARA' PIU' AMMESSA LA PRESENTAZIONE CARTACEA DELLE PRATICHE EDILIZIE.
 
Con il provvedimento suddetto stono state anche fornite le necessarie indicazioni per la presentazione in modalità digitale delle pratiche approvando uno specifico documento denominato "Disposizioni particolari per la presentazione al S.U.E. delle istanze/comunicazioni e dei relativi elaborati in formato digitale", (Allegato 01 alla determinazione n. 1562), che si raccomanda di seguire scrupolosamente onde evitare la mancata rcevibilità o la sospensione della pratica. Negli allegati 02 e 03 alla determinazione 1562 sono invece contenuti i moduli da utilizzare per la Procura Speciale, (per la sottoscrizione delle pratiche o per la presentazione a mezzo PEC), e per l'assolvimento del bollo nel caso di istanze (annullamento della marca da bollo).

Ai seguenti link sono scaricabili la determinazione 1562 ed i suoi allegati:

 

___________________________________________________

NEWS: Aggiornato con la delibera di GC n. 15 del 20/02/2018 il sistema tariffario per il rimborso delle spese e dei diritti di istruttoria da versare per la presentazione/rilascio dei titoli abilitativi in materia edilizia, per il rilascio di autorizzazioni e certificazioni. Le nuove tariffe dovranno essere applicate per le richieste o per le comunicazioni presentate in data successiva al 20/02/2018.

vedi le nuove tariffe

 

Nuova modulistica unificata

dal 1/10/2017 è in vigore la nuova modulistica unificata approvata definitivamente da Regione Toscana con la delibera di Giunta n. 1031 del 25/09/2017. I nuovi moduli da utilizzare per le pratiche edilizie, adottati dal Servizio Associato Urbanistica, Ambiente e SUE con determinazione n. 1426 del 4/10/2017, sono disponibili e scaricabili nella sezione modulistica di questo sito internet.  

vai alla modulistica

 

 

Novità per il  VINCOLO IDROGEOLOGICO

Si avvisano i cittadini ed in particolare i tecnici profssionisti operanti nel territorio comunale che le paratiche relativa al vincolo idrogeologico (autotizzazioni e dichiarazioni ai sensi della L.R. 39/2000 e Regolamento di attuazione 48/2003) necessarie per la realizzazione di interventi di natura edilizia devono essere presentate all'UNIONE DEI COMUNI DELLA MEDIA VALLE DEL SERCHIO e non più al Comune.

E' infatti l'Unione dei Comuni che con propria struttura organizzativa provvederà alla ricezione delle pratiche, alla loro istruttoria ed al rilascio dell'atto conclusivo.

Nella sezione modulistica, cartella "Servizio associato urbanistica-ambiente-sue", sottocartella "vincoloidrogeologico", è disponibile la necessaria modulistica ed il regolamento della funzione trasferita all'Unione dei Comuni.

 

In vigore il nuovo REGOLAMENTO EDILIZIO  ( vai all'area dedicata)

 

 

Segnalazione Certificata d'Inizio Attività (SCIA)

 

Permesso di Costruire

 

Oneri di Urbanizzazione

 

Tinteggiature Esterne

 

Certificazione energetica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Avvisi:

La Regione Toscana con DGRT 1160 del 17.12.2012 ha approvato le "Linee guida in materia di miglioramento della sicurezza d'uso delle abitazioni. - La prevenzione degli infortuni domestici attraverso le buone prassi per la progettazione". Si tratta di schede  tecniche finalizzate alla diffusione di buone prassi progettuali atte a migliorare la sicurezza d'uso delle abitazioni per i diversi profili di utenza.

Il documento e maggiori informazioni sono reperibili direttamente sul sito internet di Regione Toscana al seguente link.

 

 

 

 

 

 

 

torna indietro