Il Comune

Siti tematici


Per informazioni


Home

Notizie

Al Convento di San Francesco un orto sociale: la Misericordia di Borgo a Mozzano Ŕ risultata tra i vincitori del bando, primo in Italia e unico in Europa in questo genere.

 

Sarà realizzato un orto sociale all’interno della cinta muraria del Convento di San Francesco, oggi sede del Centro Accoglienza Anziani, di proprietà della Fraternita di Misericordia di Borgo a Mozzano. La realizzazione di questa nuova iniziativa è stata possibile grazie alla partecipazione della Misericordia al bando sull’agricoltura sociale promosso dalla Regione Toscana lo scorso maggio, finalizzato all’inserimento in attività rurali di persone che hanno una disabilità o svantaggio. La Misericordia è risultata tra i vincitori del bando, primo in Italia e unico in Europa in questo genere. Con questo progetto sarà possibile l’inserimento di tre ragazzi, coordinati da un educatore, per un anno. I risultati di questa prima edizione del bando sono stati presentati lo scorso 30 ottobre nella sede della Regione Toscana da Gianni Salvatori, assessore all’agricoltura e foreste e da Massimo Toschi, consulente della Regione. Il lavoro agricolo avrà come finalità quella della produzione di ortaggi sia come piantine da travaso che come prodotto finito. I terreni,  tra le mura del Convento, che per secoli hanno aiutato la vita della comunità degli “osservanti” e dei “riformati” francescani, creano oggi una occasione di lavoro per alcuni giovani e permette alla Misericordia di Borgo a Mozzano di ampliare il campo delle tante opere di carità svolte.

 

(5-11-2012)

torna indietro